Regolamento

by Tennis Club
Pubblicato il 27/06/2018



Norme Generali:

  • L’accesso al Circolo è riservato ai soci, ai loro familiari, ai loro ospiti e alle persone autorizzate dal Direttivo del Circolo, salva l’ipotesi di gare o manifestazioni aperte al pubblico.

  • Gli orari di apertura e chiusura sono stabiliti dal Consiglio Direttivo e affissi in bacheca presso la club house dell’impianto.

  • È rigorosamente vietato l’accesso alla struttura durante gli orari di chiusura degli impianti

  • È vietato introdurre all’interno del circolo animali, anche al guinzaglio, o cose che possono arrecare disturbo o danno alle persone e alla struttura.

  • Il Circolo non risponde in alcun modo della perdita o danneggiamento o del furto di cose, attrezzatura, vestiario, valori e quant’altro introdotto all’interno del Circolo dai soci, dai loro familiari, ospiti e in genere dalle persone frequentanti gli impianti.

  • Tutte le persone frequentanti gli impianti del circolo sono tenuti ad adoperarsi per la migliore conservazione dell’ambiente naturale del circolo stesso. È quindi vietato strappare piante e fiori e danneggiare piante, prati o arbusti. Ciascuna persona risponderà dei danni che dovesse arrecare agli impianti o ai beni del circolo.

Norme per l’utilizzo dei campi da tennis

  • L’accesso ai campi da gioco è consentito soltanto ai soci in regola con la quota tennis per l’anno in corso. Tale quota va versata presso la segreteria del circolo rispettando le scadenze.

  • Ogni socio è tenuto a pagare la quota annuale di adesione, anche suddivisa in più rate, a seconda della tipologia di tessera scelta, e le quote orarie di gioco. Le informazioni in merito sono disponibili presso la segreteria.

  • Le quote orarie si intendono per persona sia per il singolo che per il doppio. Tali quote sono affisse nella bacheca presso la club house del Circolo e sono determinate dal Consiglio Direttivo del Circolo.

  • La disponibilità dei campi è disciplinata dal Consiglio Direttivo il quale, a suo insindacabile giudizio, potrà riservare alcuni campi per le lezioni della scuola tennis, allenamenti, tornei ed altre manifestazioni, dandone tempestiva comunicazione mediante affissione di avviso nella Club House del Circolo.

  • Tutti i soci autorizzati all’uso dei campi possono utilizzare gli stessi previa disponibilità e prenotazione effettuate presso la segreteria del circolo. Essi inoltre, prima di entrare in campo, devono corrispondere presso la segreteria la quota campo, a seconda della tipologia di tessera in possesso.

  • Le prenotazioni possono essere effettuate esclusivamente tramite la segreteria, sia recandosi personalmente presso il circolo che telefonicamente, rispettando gli orari di apertura della segreteria stessa. Il tabellone prenotazioni ha validità 7 giorni (da lunedì a sabato) e viene esposto in bacheca presso la club house alle ore 18:30 di sabato.

  • I soci possono prenotare un campo per non più di due ore al giorno, sia che giochino in singolo oppure in doppio.

  • Le prenotazioni possono essere effettuate con un preavviso massimo di due giorni, prenotando esclusivamente un campo per volta.

  • La disdetta di una prenotazione deve essere effettuata almeno un’ ora prima dell’orario fissato, in caso contrario è comunque dovuto il pagamento della quota oraria.

  • È dovere di ogni giocatore tenere un comportamento corretto per non disturbare i giocatori dei campi attigui.

  • Potranno accedere ai campi esclusivamente i giocatori provvisti di tenuta da gioco adeguata ( completo da tennis o tuta sportiva) e scarpe da tennis.

  • Non sono ammessi turpiloqui e bestemmie. Il Consiglio Direttivo ha facoltà di espellere immediatamente dal campo di gioco ed eventualmente dal circolo chi trasgredisce le norme che si addicono alle persone civili.

  • È facoltà del Consiglio Direttivo espellere il socio o i soci al manifestarsi di irregolarità nel pagamento della quota annuale, qualora il ritardo si protragga per più di un mese, o nel reiterato pagamento delle quote orarie di gioco, arrecando con ciò danni economici al circolo.

  • È compito del Presidente e del Consiglio Direttivo del circolo applicare e far rispettare il presente regolamento e, in caso di violazioni, adottare i provvedimenti disciplinari secondo quanto previsto dallo statuto socale.

  • Per quanto non contemplato nel presente regolamento o comunque per differenti interpretazioni vale l’insindacabile giudizio del Consiglio Direttivo.